albero di natale ecosostenibile

L’ Albero di Natale ecosostenibile

In Architettura, Interior Design & Arredamento by Sara MeloniLascia un commento

Una fantastica idea regalo! L’albero di Natale giusto per tutti i gusti!

Natale è soprattutto “atmosfera”, la più attesa dell’anno, che coinvolge tutti, dai grandi ai piccoli, vediamo come prepararsi al meglio, iniziando con la scelta dell’ Albero di Natale ecosostenibile, seguendo le novità ma rispettando l’ambiente!

albero di natale ecosostenibile

La cosa più importante è capire quale sia la nostra opinione personale sul tema ALBERO DI NATALE. Ad esempio:

  • artificiale purché ecologico. Ci piace l’idea pratica di avere un albero di Natale pronto all’uso e senza alcuna manutenzione. Liberi di poter scegliere di addobbarlo come meglio preferiamo nel corso degli anni e di riporlo comodamente in soffitta al termine delle feste.
  • vero purché ecosostenibile. Non possiamo rinunciare al fascino dell’abete vero. Che sia piccolo in vaso di facile collocazione, o gigantesco pieno della sua maestosità. Il vero abete ci regala un’atmosfera unica fatta di aghi verdi profumati e tante luci. Ma anche tanta responsabilità. Di seguito alcuni consigli giusti per prendersene cura.
  • riciclocreativo purché di fantasia e perché no anche eco-solidale. Non sappiamo resistere all’idea di procurarci un albero di Natale alternativo e creativo. Scegliamo materiali poveri che impreziosiamo con la nostra capacità artigianale e fantasia. Se possiamo scegliamo decorazioni eco-solidali. Donando il nostro sostegno alle associazioni benefiche senza scopo di lucro.
albero di natale ecosostenibile

Un albero di Natale “vero”, implica una “vera” responsabilità. Segui i nostri consigli!

Come scegliere l’ albero di Natale ecosostenibile?

Non vogliamo certo rinunciare ad uno dei simboli pagani più amati al mondo. Ma il pensiero che l’abete vero che addobbiamo con tanta cura finisca poi per essere, nel migliore dei casi, legna da ardere, ci deve far riflettere. Quali soluzioni ci offre il mercato oggigiorno? Dal classico intramontabile finto abete ecosostenibileche fedelmente ci segue nei diversi anni. Alle soluzioni riciclo creativo con materiali di recupero e tanta fantasia. Fino alla soluzione che potrebbe mettere d’accordo tutti, l’albero vero in adozione!

albero di natale ecosostenibile

Un albero di Natale ispirato al riciclo creativo, potrebbe essere un’ottima alternativa!

La scelta dell’ “albero di Natale in affitto”, un buon compromesso tra le nostre esigenze e l’ambiente.

Se questo è l’anno per un vero e proprio albero di Natale a casa. Perché non averne uno che continua a crescere durante tutto l’anno?! Si sceglie l’altezza, la varietà di albero, persino il colore! E anche decidere quando e dove dovrebbe essere consegnato e quando dovrebbe essere ritirato. L’albero viene costantemente curato e seguito per un altro anno di crescita prima di essere affittato di nuovo l’anno successivo. Ci sono aziende e vivai in Italia la cui sensibilità verso l’ambiente è di primaria importanza. Per questo  offrono ai loro clienti un doppio servizio:

  1. Acquisto tradizionale dell’albero da piantare. Quindi assistenza nella scelta dell’esemplare più adatto alle nostre esigenze. Consulenza nella cura per una manutenzione efficace nel tempo sia in vaso che nella messa a dimora in terra.
  2. Acquisto temporaneo, quindi la possibilità di scegliere l’esemplare che più rispecchia le nostre esigenze in toto. Ossia in termini di grandezza ma anche e soprattutto di tempo. Saremmo noi, una volta scelto l’albero, a decidere la data del recapito a domicilio dello stesso. Ma soprattutto del ritiro, trascorso il periodo delle festività natalizie.
albero di natale ecosostenibile

Un albero in affitto, alcuni vivai si prendono cura del tuo albero, te lo recapitano per le feste e lo riprendono appena trascorse. Un abete in “affitto”, una scelta sicuramente responsabile ed ecosostenibile

Ma cosa significa prendere un albero di Natale “in affitto”?

Scegliere un albero di Natale ecosostenibile in affitto, significa essere “complici” di un progetto di sostenibilità ambientale. Gli alberi scelti, una volta recuperati, verranno seguiti nelle loro cure in modo da renderli ri-piantabili nel loro ambiente d’origine. Tra i servizi proposti c’è anche la possibilità di una sorta di adozione a distanza. Potremmo scegliere di farci recapitare ogni anno lo stesso albero in vaso. Permetteremo loro di continuare a vivere nei vivai durante l’anno. Inoltre per ogni albero venduto ne verrà piantato uno nuovo.

Questo significa anche ampia libertà di scelta e tanti servizi a nostra disposizione per curare il nostro abete in casa o a distanza nei vivai specializzati. Inoltre ad ogni domanda una risposta. Anche nel caso in cui l’albero non dovesse essere dichiarato conforme ad essere piantato nuovamente. In questo caso sarà eseguito uno smaltimento affinché risulti riciclabile, attraverso pratiche ecologiche o in BioMassa. La selezione di un esemplare nei vivai dà un’ampia scelta del prodotto, ma soprattutto permette di abbracciare una filosofia green. Consegna e ritiro a domicilio. Professionisti ed esperti un team al nostro servizio prima e dopo l’acquisto.

albero di natale ecosostenibile

Poter ri-piantere un albero di Natale significa consentirgli di vivere!

Un’idea regalo di tendenza!

Un albero di Natale ecosostenibile, regalato in maniera responsabile, potrebbe essere una fantastica idea per i nostri amici. Oltre a trasmettere un messaggio importante a chi lo riceve e naturalmente un dono prezioso alla nostra Terra. Tra gli esempi “green” più famosi ci piace ricordare l’albero di natale a Piazza San Pietro a Roma.

albero di natale ecosostenibile

Tra i più famosi esempi di Albero di Natale ecosostenibile, quello di Piazza San Pietro a Roma

È proprio la piazza più importante al mondo a darci il buon esempio. Ogni anno nella capitale giunge in dono al Vaticano un albero di Natale. E quest’anno la monumentale Piazza di San Pietro accoglierà un esemplare proveniente dai boschi certificati Pefc «Programme for Endorsement of Forest Certification schemes». Si tratta del «Programma di Valutazione degli schemi di certificazione forestale». In particolare questo Abete rosso di 25 metri e di 85 anni della Val Campelle ai piedi della catena montuosa del Lagorai. E’ stato occasione per piantare nuovi alberi per il rimboschimento delle nostre foreste italiane da parte dei bambini della scolaresca della Valsugana. Un atto simbolico per sensibilizzare le nuove generazioni.

INDIRIZZI UTILI:

Naturalmente questo tipo di servizio può essere declinato in diverse occasioni dell’anno in cui l’esposizione è “temporanea”, quindi non esitate e chiedete anche al vostro vivaista di fiducia!

www.ikea.com in particolare “Ikea la nostra responsabilità”:

http://www.ikea.com/it/it/attivita/ambiente_sociale_fy10/index.html un servizio che mette in luce la responsabilità Ikea accessibile a tutti e per tutte le tasche.

http://www.noleggioalberidinatale.it/ per il noleggio di alberi artificiali (anche già decorati) ma prodotti in maniera green con materiali ecologici, con servizi mirati sia per privato che per aziende.

www.ecosapin.ch  direttamente dalle foreste Alpine tra l’Italia e la Svizzera facile da ordinare online, ampia scelta di esemplari da 50 cm a 15 metri di altezza, con trasporto e pick-up a domicilio.

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine HOUSE - Mondo Abitare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
L’ Albero di Natale ecosostenibile ultima modifica: 2016-12-08T17:39:14+00:00 da Sara Meloni
The following two tabs change content below.

Sara Meloni

Architetto Paesaggista, vivo e lavoro all’estero tra la Svizzera e l’Italia.Legata all’architettura da prima che ne potessi scegliere consapevolmente la strada, mi divertivo a disegnare casette con il righello e a dipingere alberi nella campagna dei nonni; Fino al connubio perfetto con gli studi in Architettura del Paesaggio e dei Giardini. Un tema affascinante che mi spinge (mi invita) a viaggiare da una parte all’altra, ed ogni viaggio è occasione per imparare, formarsi e vivere al meglio un luogo e la sua gente con la sua cultura. Ed è così che con la valigia sempre pronta non manca mai un libro a farmi compagnia (da quello tecnico e ricco di nozioni), ( a quello descrittivo) così capace di portarti al di là delle pagine.Scrivere mi permette di raccontare di quel mondo affascinante fatto di equilibrio e naturale bellezza che è il paesaggio con le sue bellezze architettoniche.
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento